Imposta sostitutiva

PAROLE CHIAVE

Imposta sostitutiva

È l'imposta da versare per rendere fiscalmente riconosciuto il maggior valore derivante dalla rivalutazione dei beni d'impresa. Sostituisce le imposte sui redditi, l'Irap e le eventuali addizionali. L'aliquota del 12% si applica ai beni non ammortizzabili mentre quella del 16% è dovuta per quelli ammortizzabili. Il versamento deve essere effettuato in tre rate annuali di pari importo, senza pagamento di interessi, entro il termine del versamento del saldo delle imposte sui redditi. Gli importi da versare possono essere compensati con i crediti di altri imposte in base a quanto previsto dal decreto legislativo 241/1997.



VISITE: 310
AUTORIZZAZIONE UTILIZZO COOKIE
Ok
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies. Maggiori informazioni