Clausola investimenti

PAROLE CHIAVE

Clausola investimenti

È una clausola di "flessibilità" rispetto agli obiettivi di finanza pubblica fissati da Bruxelles e consente che le spese per interventi a sostegno dell'economia e della produttività non vengano conteggiate nel calcolo della soglia del rapporto deficit/Pil al 3%. Una partita che per l'Italia vale circa 3 miliardi. La sua attivazione nei singoli Stati membri la decide, caso per caso, la Commissione, in sede di valutazione dei bilanci nazionali 2014 e i consuntivi del 2013. 



VISITE: 252
AUTORIZZAZIONE UTILIZZO COOKIE
Ok
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies. Maggiori informazioni