Escussione

PAROLE CHIAVE

Escussione

Il Dlgs 270/2003 prevede che il committente imprenditore o datore di lavoro possa proporre, nella prima difesa, un’eccezione con la quale chiede che sia preventivamente escusso il patrimonio dell’appaltatore e degli eventuali subappaltatori.
Il giudice accerta dunque la responsabilità solidale di tutti gli obbligati, ma l’azione esecutiva può essere intentata nei confronti del committente imprenditore o datore di lavoro solo dopo l’infruttuosa escussione del patrimonio dell’appaltatore e degli eventuali subappaltatori.



VISITE: 374
AUTORIZZAZIONE UTILIZZO COOKIE
Ok
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies. Maggiori informazioni