Eventi sismici 2016-2017: proroga versamento contributi sospesi

SPECIALE FOCUS SU...

Eventi sismici 2016-2017: proroga versamento contributi sospesi
24/10/2017

L’art. 48, co. 13, decreto-legge 17 ottobre 2016, n. 189 aveva disposto la sospensione dei termini relativi agli adempimenti e ai versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali e dei premi per l’assicurazione obbligatoria, in scadenza nel periodo decorrente dalla data del verificarsi degli eventi sismici in oggetto, fino al 30 settembre 2017.

Il termine per la ripresa degli adempimenti e dei versamenti sospesi era stato fissato al 30 ottobre 2017, in unica soluzione o in un massimo di 18 rate mensili di pari importo, a decorrere dal mese di ottobre 2017 (messaggio 27 luglio 2017, n. 3124).

A seguito dell’emanazione del decreto-legge 16 ottobre 2017, n. 148l’Inps comunica che, con riferimento ai territori colpiti dagli eventi sismici il 24 agosto 2016, 26 e 30 ottobre 2016 e il 18 gennaio 2017, la ripresa degli adempimenti e dei versamenti sospesi, precedentemente fissata al 30 ottobre 2017, è stata prorogata al 31 maggio 2018 (messaggio 19 ottobre 2017, n. 4080).

Per effetto della riattivazione dei piani di ammortamento, i soggetti contribuenti interessati saranno tenuti a versare in unica soluzione, entro il 31 maggio 2018, l’importo delle rate sospese nel periodo compreso tra la data dell’evento sismico e il 30 settembre 2017.

Viceversa, il versamento delle rate in scadenza dal 1° ottobre 2017 riprenderà secondo il piano di ammortamento originariamente comunicato.

 Fonte: cilanazionale.org



VISITE: 133
AUTORIZZAZIONE UTILIZZO COOKIE
Ok
Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge. Continuando a navigare su questo sito, cliccando sui link al suo interno o semplicemente scrollando la pagina verso il basso, accetti il servizio e gli stessi cookies. Maggiori informazioni